VISITA: TODI

Introduzione

Lasciando  Perugia a circa 45 km sulla E45 si raggiunge Todi, piccolo comune  lungo il corso del Tevere. Todi vanta un’ antica origine umbra, poi conquistata dai romani, nel Medioevo fu potente e acerrima nemica della vicina Orvieto. In epoca comunale (secc. XIII- XIV) si arricchì dei numerosi monumenti ancora oggi vanto della città.

I Monumenti

A Todi è possibile ammirare molti monumenti interessanti: il Tempio di Santa Maria della Consolazione sorge ai piedi del colle di Todi, edificato fra il 1508 e il 1607 laddove, secondo la leggenda, si erano verificate guarigioni miracolose; la Chiesa di San Fortunato (secc. XIII-XVI) patrono della città, collocato in cima a un’imponente scalinata, è un notevole esempio di stile gotico umbro; Piazzale IV Novembre, punto più alto della città, dove si trovano i ruderi della Rocca distrutta nel 1503 e da dove si può ammirare uno splendido panorama sulla vallata del Tevere e su tutto il territorio a sud della città; Piazza del Popolo, nel centro della città medievale, è contornata da splendidi palazzi quali il Palazzo del Capitano (1293), il Palazzo dei Priori, di costruzione gotica ampliato e riadattato nel corso del XIV e XVI secc. e la Cattedrale (XII-XIV sec.).

Il territorio circostante di Todi era costituito da innumerevoli castelli che formavano un sistema difensivo efficace; degli oltre 300 avamposti che costituirono la rete difensiva della città, quello più suggestivo è quello di Montenero, immerso in una fitta pineta a dominio di tutto il versante meridionale del territorio comunale.

Cucina

Si consiglia una sosta a Todi per degustare le specialità della cucina tipica locale e fra queste si segnalano: le Palombe alla ghiotta, prelibato piatto realizzato con colombi selvatici arrostiti e cotti in una salsa mescolando le interiora degli animali con spezie ed altri ingredienti, e che viene fatta cuocere in un tipico recipiente di rame; Salumi e prosciutti locali con il pane sciapo che ne esalta il sapore; la Torta al formaggio con il capocollo; la Panzanella e le tradizionali schiacciate con rosmarino e cipolla o pomodoro; tra i primi, zuppe di verdure a base di farro e altri legumi. Tipica la polenta di granoturco, condita con ragù di salsiccia di suino e pecorino. Da non perdere il Grechetto DOC, vino leggermente fruttato

Manifestazioni

A Todi si tengono i seguenti eventi: “Todi Arte Festival” ad agosto, rassegna dedicata alla musica, al teatro, alle arti dell’immagine, al balletto, alla poesia e alla letteratura;  “Rassegna Antiquaria d’Italia” nel periodo pasquale raduna i migliori nomi dell’antiquariato nazionale; “Gran Premio Italiano Mongolfieristico” a luglio l’evento si svolge in Località Ponte Naia, con la partecipazione di mongolfiere provenienti da tutta Europa e dagli Stati Uniti; “Agriturismi a porte aperte”, fine ottobre-inizio novembre con l’esposizione nei Palazzi Comunali delle migliori produzioni tipiche , degustazioni di prodotti locali e visite guidate sul territorio alla scoperta dei luoghi di interesse storico e naturalistico; “Tipico & DopArt” in giugno, rassegna sui prodotti regionali agroalimentari e dell’artigianato artistico di qualità, con mostre, degustazioni, giochi, passeggiate, laboratori, raduni.

Ultimi Eventi

  • assisi-estate

Assisi: Eventi d’Estate

Aprile 7, 2024|Commenti disabilitati su Assisi: Eventi d’Estate

Dal 01 Maggio 2024 al 30 Ottobre 2024 Vedi Programma Per informazioni: www.assisiestate.it Ultimi Eventi

  • only-wine-festival

Città di Castello: Only Wine Festival

Aprile 2, 2024|Commenti disabilitati su Città di Castello: Only Wine Festival

Dal 27 Aprile 2024 al 29 Aprile 2024 Vedi Programma Per informazioni: https://onlywinefestival.it Ultimi Eventi

  • todi-la-città-degli-arceri

Todi: La Città degli Arceri

Marzo 31, 2024|Commenti disabilitati su Todi: La Città degli Arceri

Dal 27 Aprile 2024 al 28 Aprile 2024 Per informazioni: www.facebook.com/ArcusTuder Ultimi Eventi

  • Roccanolfi-Veduta

Visita il versante “sacro” dei Monti Sibillini

Marzo 26, 2024|Commenti disabilitati su Visita il versante “sacro” dei Monti Sibillini

VISITA IL "VERSANTE SACRO" DEL PARCO DEI MONTI SIBILLINI Bellezze naturalistiche, ma anche storia, tradizioni e un'immancabile aura di magia, caratterizzano alcuni luoghi più che altri. Per questo nel territorio del Parco possono essere distinti [...]