VISITA ORVIETO

Introduzione

Arrivando dalla SS 71 a 95 Km  da Perugia si può ammirare la ormai famosa rupe di tufo su cui sorge  Orvieto.

Città di origine etrusca, che porta con sé la forza di tremila anni di storia, ha una struttura urbanistica concepita nel periodo della sua massima espansione  (tra il 1230 e il 1300) e rimasta pressoché inalterata nel tempo. La città  ed  il territorio sono caratterizzati da una preziosa tradizione enogastronomia e una  fiorente attività artigianale.

I Monumenti

Ad Orvieto si possono ammirare molti monumenti ricchi di arte e di storia: il Duomo (XIII-XVII sec.) è tra le più maestose realizzazioni dell’architettura italiana. La meravigliosa facciata gotica, con mosaici e bassorilievi, ed un meraviglioso  rosone opera dell’ Orcagna. All’interno, tra le molte opere custodite, segnaliamo un capolavoro della pittura italiana del ‘400 -‘500: il ciclo di affreschi del  Beato Angelico e Luca Signorelli, nella Cappella Nova o di S. Brizio.

Tra gli edifici pubblici più rappresentativi: il Palazzo Comunale (1216-1219), Palazzo del Popolo (XIII sec.) e Palazzo dei Sette (1292), la  Torre del Moro (XIII sec.), la torre di Maurizio (1348), Palazzo Faina  (sede del Museo Archeologico e Civico), palazzo dei Papi (XIII sec.), sede del Museo  Archeologico Nazionale, del Museo dell’opera del Duomo e del Museo d’Arte  Moderna Emilio Greco, Teatro Comunale Luigi Mancinelli (1844).

Tra le Chiese più antiche: la Chiesa di San Giovenale  costruita nel 1004 e ampliata nel XIV sec.; la Chiesa di Sant’Andrea (originariamente del VI sec., ricostruita nei sec. XI-XII); la San Lorenzo de’ Arari e San Francesco (XIII sec.); la Chiesa di  San Domenico (XIII sec.) che conserva  il monumento funebre al Cardinal de  Braye di Arnolfo di Cambio.

Meritevole di una citazione il famoso  Pozzo di San Patrizio.

Il  Pozzo di San Patrizio è un  capolavoro di ingegneria (1527-1537) di Antonio da Sangallo il Giovane. Profondo  62 metri, formato da due scale elicoidali indipendenti che permettevano ai muli e alle persone di scendere al fondo per prendere l’acqua senza incontrarsi con chi risaliva. Oltre al famoso Pozzo, il Papa Clemente VII fece realizzare il Pozzo della Cava inglobato in un complesso di nove grotte ricche di ritrovamenti etruschi medievali e rinascimentali. Nei sotterranei della città esistono una miriade di cavità artificiali che creano un sistema di cunicoli, gallerie, cisterne, pozzi, cave e cantine.

Nei dintorni vi segnaliamo appena fuori dalle mura  la Necropoli Etrusca del Crocifisso del Tufo, del IV-V sec, a.C., con tombe a camera costruite con blocchi di tufo e identificate con il nome del capostipite inciso  sull’architrave,  raggiungibile  anche a piedi dal centro storico , lungo un suggestivo percorso del parco archeologico della rupe.

Cucina

La gastronomia dell’Orvietano è ricca di piatti molto gustosi a partire dalla Norcineria (porchetta, mazzafegate, coppa di testa); la  Gallina ubriaca, il cinghiale in agrodolce;  la coratella d’agnello; le  Lumachelle il  pane condito a forma di chiocciola; i  ciambellini salati all’anice; le Castagnole e frappe a Carnevale; le  frittelle dolci di riso a San Giuseppe; le  pizze salate al formaggio o dolci a Pasqua; il  baccalà con uva passa; il  gobbo in parmigiana e maccheroni dolci con noci e cioccolato a Natale. Da non mancare la degustazione dell’olio extravergine d’oliva d.o.p. Colli Orvietani e il vino di Orvieto, prodotto di eccellenza fin dall’antichità e tra i più rappresentativi d’ltalia. Il famoso vino di Orvieto, può essere degustato lungo la Strada dei Vini Etrusco-Romana, che comprende tutta la provincia di Terni.

Manifestazioni

Orvieto si segnala per una serie di importante eventi.

“Umbria Jazz Winter”, cinque giorni di Musica e più di cento eventi, tra la fine dell’anno e l’inizio del nuovo, è diventato uno degli appuntamenti internazionali più importanti di jazz contemporaneo, con il concerto di Gospel di Capodanno che si tiene nella splendida cornice del Duomo.

Orvieto Fotografia, a marzo, Appuntamento internazionale di fotografi professionisti che presentano le novità tecniche ed artistiche del settore.

“Orvieto in Musica”, concerto di Pasqua  nel Duomo di Orvieto, il Sabato delle Palme.

Il Premio “Luigi Barzini all’inviato speciale”  ad aprile o maggio, che riunisce  nomi illustri del giornalismo internazionale.

Il “ Premio Internazionale per i Diritti Umani” ad aprile o maggio.

La “ Festa della Palombella” nel giorno della  Pentecoste, con cadenza a giugno o fine maggio.

Il “Corpus Domini” a giugno o fine maggio solenne processione religiosa e spettacolare corteo storico, che celebrano il miracolo avvenuto nel 1263 nella vicina Bolsena,  quando un sacerdote vide stillare sangue dall’Ostia consacrata che bagnò il lino liturgico e l’altare.

Il “sacro lino” fu immediatamente fatto portare a Orvieto, città in cui risiedeva Papa Urbano IV, e l’anno successivo, con Bolla Papale, la celebrazione venne estesa a tutto il mondo cattolico; la reliquia è tuttora conservata nel Duomo.

Lo “Zipfest Scena Internazionale di improvvisazione e performing live art”  Festival di danza e musica.

“Cantine e Chef alla Ribalta” da luglio a settembre, le cantine umbre, in vetrina all’Enoteca San Giovanni e al Palazzo del Gusto.

Le vie della fantasia, teatro di strada, il primo fine settimana di settembre con spettacoli-evento itineranti, dal pomeriggio fino a tarda sera.

Orvieto con gusto, primo fine settimana di ottobre, prestigioso appuntamento enogastronomico per riscoprire e salvaguardare il gusto e i prodotti della tradizione. Tra le tante iniziative, i “laboratori del gusto” e “A spasso con gusto”, passeggiata nel centro storico dedicata al gusto e “al buon vivere”.

Venti ascensionali, da ottobre a gennaio. Teatro, danza, concerti, racconti e poesia.

Ultimi Eventi

  • festival-della-fisica

Pozzuolo Umbro (Castiglione del Lago): Festival della Fisica

Aprile 17, 2024|Commenti disabilitati su Pozzuolo Umbro (Castiglione del Lago): Festival della Fisica

Dal 17 Maggio 2024 al 25 Maggio 2024 Un maggio 2024 dedicato alla scienza con la sesta edizione del, "Festival della Fisica 2024", presso Palazzo Moretti nei giorni 17-18-19-25 maggio 2024. Una [...]

  • festa-degli-statuti

Fossato di Vico: Festa degli Statuti

Aprile 17, 2024|Commenti disabilitati su Fossato di Vico: Festa degli Statuti

Dal 10 Maggio 2024 al 12 Maggio 2024 Vedi Programma Per informazioni: www.facebook.com/festadeglistatuti Ultimi Eventi

  • assisi-estate

Assisi: Eventi d’Estate

Aprile 7, 2024|Commenti disabilitati su Assisi: Eventi d’Estate

Dal 01 Maggio 2024 al 30 Ottobre 2024 Vedi Programma Per informazioni: www.assisiestate.it Ultimi Eventi

  • cantamaggio-ficullese

Ficulle: Cantamaggio Ficullese

Aprile 4, 2024|Commenti disabilitati su Ficulle: Cantamaggio Ficullese

Il 30 Aprile 2024  L'UNICO VERO CANTAMAGGIO È A FICULLE... E SE LO VOLETE VIVE LA STRADA LA SAPETE. ORE 21:00 BORGO GARIBALDI (LA PESA) PIAZZETTA PIAZZA PUERTA DEL SOL SOTTOFOSSI PIAZZA [...]