C’è grande attesa per la decima edizione del Trasimeno Music Festival 2014 che si terrà dal 28 giugno al 12 luglio 2014!

Per celebrare il decimo anniversario, l’Associazione Trasimeno Music Festival offre al pubblico 11 concerti, eventi musicali unici, concepiti appositamente per l’occasione, proposti dal Direttore Artistico, la pianista canadese Angela Hewitt.

8 concerti si svolgeranno dal 5 luglio all’11 luglio: il Castello del Sovrano Militare Ordine di Malta a Magione, la Basilica Superiore di San Francesco ad Assisi, la Basilica di San Pietro a Perugia e l’Auditorium San Domenico a Foligno, accoglieranno grandi interpreti della musica classica di fama internazionale e giovani musicisti di talento, che nell’arco di una settimana si avvicenderanno sul palcoscenico, in un’atmosfera serena, apprezzata dagli attenti spettatori provenienti da tutto il mondo.

Il Festival si aprirà ad Assisi, presso la Basilica Superiore di San Francesco, sabato 5 luglio, ore 21, con un programma interamente dedicato a Mozart: ‘Exsultate, jubilate’ K165, il Concerto per pianoforte e orchestra in Re maggiore, K537 (“Dell’Incoronazione”) e la Messa “Dell’Incoronazione” in Do maggiore, K317.

Sarà un grande onore ospitare il Maestro Jeffrey Tate, che dirigerà l’Orchestra Sinfonica e Coro Giuseppe Verdi di Milano con i cantanti solisti Lydia Teuscher, Caitlin Hulcup, Thomas Walker, Wolf Matthias Friedrich e Angela Hewitt al pianoforte.

Tale evento è in collaborazione con l’Associazione Cappella Musicale della Basilica Papale di San Francesco.

Si proseguirà domenica 6 luglio, ore 21.15, al Castello dei Cavalieri di Malta a Magione, con un recital pianistico tenuto da Angela Hewitt: direttore artistico del festival, è un’artista conosciuta ed apprezzata non solo per la profonda conoscenza delle opere per tastiera di J.S. Bach ma anche per la vastità del suo repertorio, come testimonia la sua estesa discografia.

In programma, la Suite Inglese n. 3 in Sol minore di Bach, le Sonate in Mi bemolle maggiore, Op. 31, n. 3 e in La maggiore, Op. 2 n. 2 di Beethoven e l’impegnativa ‘Après une lecture de Dante: Fantasia quasi Sonata’ di Liszt, ispirata alla Divina Commedia di Dante Alighieri.

Lunedi 7 luglio, ore 21.15, ancora al Castello dei Cavalieri di Malta, la musica da camera sarà protagonista con il Quartetto di Cremona.

Già ospite al Festival in passato, è considerato dalla stampa specializzata l’erede del Quartetto Italiano per qualità artistiche ed interpretative.

Nella prima parte della serata si ascolterà il Quartetto per archi n. 14 in Do diesis minore, op. 131 di Beethoven, mentre, nella seconda parte, Luca Ranieri alla viola e Riccardo Agosti al violoncello, si immergeranno, insieme al Quartetto di Cremona, nell’atmosfera rarefatta della Notte Trasfigurata (Verklärte Nacht) di Arnold Schoenberg.

La Basilica di San Pietro a Perugia ospiterà ben due eccezionali concerti consecutivi martedì 8 luglio, uno alle ore 16, l’altro alle 21.15: Angela Hewitt, in veste di pianista e direttore, con la Camerata Salzburg, compagine orchestrale tra le più rinomate al mondo, sarà impegnata nell’integrale dei concerti per tastiera e archi di J.S. Bach (compresi il Triplo concerto per pianoforte, flauto, violino e archi in la minore, BWV1044 e il Concerto Brandeburghese n.5 in re maggiore, BWV 1050).

La musica da camera sarà nuovamente al centro dell’attenzione mercoledi 9 luglio, ore 21.15, al Castello dei Cavalieri di Malta, ancora con il Quartetto di Cremona ed Angela Hewitt al piano: in programma il Quartetto con Pianoforte in Sol minore, K478 di Mozart, la Sonata per Violoncello e Pianoforte in Mi minore, op. 38 di Brahms e il Quartetto con Pianoforte in Mi bemolle maggiore, op. 47 di Schumann.

Un concerto speciale, in occasione del quale verrà eseguita ‘Façade’ di William Walton, con la partecipazione di Dame Felicity Lott (soprano tra i più amati con una lunga e prestigiosa carriera alle spalle), è previsto per giovedì 10 luglio, ore 21.15. A far da cornice all’evento ancora una volta il cortile del Castello dei Cavalieri di Malta. Jeffrey Tate dirigerà i solisti dell’Aurora Orchestra, ensemble formato da giovani e brillanti musicisti britannici, accompagnati da Angela Hewitt con un ospite a sorpresa.

Angela Hewitt concluderà questa edizione del Festival con un magnifico recital, venerdì 11 luglio, ore 21.15, all’Auditorium San Domenico di Foligno, un concerto realizzato in collaborazione con gli Amici della Musica di Foligno.

La pianista canadese eseguirà uno dei brani che più ama suonare in pubblico, uno dei maggiori capolavori di J.S. Bach nonché tra le opere più conosciute ed amate del compositore: le ‘Goldberg Variationen’.

OLTRE GLI 8 CONCERTI SOPRADESCRITTI, GLI ALTRI 3 EVENTI MUSICALI IN PROGRAMMA SONO:

un concerto “Anteprima”, venerdì 4 luglio, ore 20.30: la sera prima dell’apertura ufficiale del Trasimeno Music Festival, presso la Piazzetta di San Savino a Magione, si esibiranno in un concerto ad ingresso gratuito, giovani musicisti di talento provenienti dall’Italia, dal Canada e dalla Finlandia. I loro nomi sono Riccardo Cellacchi, flauto – Bryan Cheng, violoncello – Silvie Cheng, pianoforte – Roope Gröndahl, pianoforte.

Angela Hewitt ha selezionato personalmente i giovani artisti per le loro notevoli doti tecniche e la grande maturità musicale;

2 concerti straordinari, il primo, si terrà al Teatro Caporali di Panicale, sabato 28 giugno, ore 21.15: il Quartetto di Cremona ed Angela Hewitt eseguiranno, di Mozart, il Quartetto con Pianoforte in Sol minore, K478 – di Brahms, la Sonata per Violoncello e Pianoforte in Mi minore, op. 38 – di Schumann, il Quartetto con Pianoforte in Mi bemolle maggiore, op. 47. Il concerto è in collaborazione con il Comune di Panicale e con la Compagnia del Sole.

Il secondo appuntamento avrà luogo a Solomeo, il 12 luglio, ore 21.15, presso il Teatro Cucinelli. In programma, il recital pianistico di Angela Hewitt che eseguirà il 6 luglio presso il Castello dei Cavalieri di Malta a Magione.

La decisione di organizzare i due concerti straordinari è stata presa perché sono già  “sold out” le date previste a Magione e, Angela Hewitt desidera esaudire il desiderio dei tanti suoi fans che non hanno trovato i biglietti per assistere ai concerti lì.

Per informazioni:

www.trasimenomusicfestival.com