Durante i due week end, oltre che nei ristoranti di Pietralunga aderenti – menu a tema, pranzi e cene a base di tartufo e patata bianca – sono previste anche degustazioni negli stand di alcune regioni ospiti (Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo).

Con l’iniziativa ‘I piatti in piazza’, inoltre, a turno ogni singola regione ospite presenterà una ricetta del proprio territorio.

Sarà poi possibile visitare le aziende di produzione, oltre che partecipare alla Caccia al Tartufo (iniziativa realizzata in collaborazione con Giuliano Tartufi, per info e prenotazioni Tel. 0759460022).

Inoltre, torna l’immancabile gara a tempo con cani da tartufo presso l’impianto sportivo organizzata dall’Associazione Tartufai Altotevere e Jimmy Tartufi. Ad arricchire il programma pure la 6 km di Camminata per le vie di Francesco (a Pietralunga, infatti, esistono due percorsi: il sentiero francescano della pace e la via Francigena francescana).

Ed ancora: Raduno d’auto e moto d’epoca organizzato dal Circolo ARCI Pontevalleceppi; gara podistica “La Tartufissima” (7/a edizione) organizzata dal Marathon club Città di Castello e il Pietralunga Runners (competitiva di km 10,5 e non competitiva di km 3, la preiscrizione si può effettuare on-line su www.dreamrunners.it e si chiude venerdì 13 ottobre alle ore 20); infine, spettacoli con sbandieratori e tamburini, musica, balli e sfilate di moda.

Per i bambini è disponibile un’area attrezzata con giochi per fargli imparare a conoscere il territorio, le produzioni agricole e a prendere confidenza con i sapori autentici della ruralità.

Per informazioni:

www.pietralunga.it